www.micheleolivotto.it | Rapide ricette
174
page-template-default,page,page-id-174,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Rapide Ricette

Rapide Ricette!

Per un colazione in stile “Formula 1”…

 

Prendete una scodella. All’interno della scodella: -1/2 confezione da 500 grammi di yogurt bianco, magro. -due manciate di muesli. -una abbondante spolverata di sfilacci di cavallo. Un caffè senza zucchero. Un “bel” bicchier d’acqua (frizzante o naturale, “fate vobis”).

 

Per un pranzo completo…

 

Antipasto: un “piattone” d’insalata (varietà a vostro piacimento), condita con un “filino” di olio extravergine di oliva.

Primo piatto: fusilli al sugo “5P” (dosi per quattro persone che mangiano). -600 grammi di fusilli, possibilmente lasciati “al dente”. A fine cottura, condite i fusilli con il sugo “5P”.

Ricetta sugo “5P”. In una pentola, meglio se antiaderente, versate un “filino” di olio extravergine d’oliva. Quando l’olio si e’ scaldato appena appena, “buttate” dentro una intera confezione di pancetta affumicata a dadini (varietà a vostro piacimento). Dopo circa due minuti di cottura, a fuoco lento, aggiungete una intera confezione di piselli in barattolo, precedentemente scolati, e un barattolo, “bello” grande, di passata di pomodoro, già salata, di vostro papà, mamma, zio, zia, o chi per esso. Scaldate il tutto, a fuoco medio, per circa 15 minuti. Unite al tutto del peperoncino piccante (varietà e quantità a vostro piacimento). Dopo aver condito i fusilli con il sugo, aggiungete mezza confezione di panna da cucina. Infine, riscaldate la pasta condita per circa due minuti, a fuoco medio e mescolando un po’, e… Buon appetito!!!

 

Per una dolce serata in compagnia di amici…

 

Torta supersonica.

Tempo di preparazione: 15 minuti circa (inclusa “pausa-caffè”).

Prendete un cilindro (rotondo) di Pan di Spagna, confezionato. Innaffiatelo con due, massimo tre, bicchieri di succo d’arancia. Aggiungete una “nevicata” di due/tre centimetri di panna spray. Sopra questo rotondo “altipiano innevato”, aggiungete: -una abbondante fuoriuscita di topping al cioccolato fondente. -una abbondante manciata di frutti di bosco. -una spolveratina di granella di zucchero colorata (colori a piacimento). Al termine del tutto, conservare la torta in frigorifero.

 

Un simpatico aneddoto, legato alla preparazione di questa dolce bontà: circa due anni fa, quando vivevo da solo ad Arcade (Treviso), decisi di invitare da me una mia amica, Mariarita, affinché potesse sperimentare questa torta. Nel prepararla, però, esagerai con la dose del succo d’arancia; ne misi circa un litro. Perciò, non appena ebbi tirato fuori dal frigorifero la torta, pronta per essere servita, questa implose (collasso’ su sé stessa). Costernato (molto dispiaciuto) per questo mio errore, scelsi però di presentare lo stesso, a Mariarita, questa mia creazione e… a lei, come del resto a me, la torta piacque molto, tant’è che ne mangiammo due fette ciascuno.

Di cucina ci capisco quanto ci capisco di donne… il che è tutto dire.